GUIDA JEANS PIMKIE

Jeans Slim

Uno stile simbolo di libertà

Ispirato al movimento punk-rock, ormai il jeans slim è diventato uno dei capi essenziali dei nostri guardaroba insieme a regular e regular fit, bootcut, skinny, flare e carrot. Il termine skinny indica un modello ancora più aderente del jeans slim.

Effetto sulla silhouette

I jeans slim valorizzano le gambe e modellano una silhouette longilinea. Ultra aderenti, questi pantaloni mettono in evidenza le forme.

Infinite declinazioni del jeans slim

I mille volti del jeans slim: denim grezzo, stone, délavé, bleached, grigio, nero, rosso, cammello... Impossibile resistere al jeans slim da indossare all'infinito in tanti colori diversi.

Come indossarlo?

Si indossa con un risvolto in basso abbinato a un paio di stivaletti oppure dritto con delle ballerine o delle décolleté con i tacchi. Per un look casual, il jeans slim si indossa con una t-shirt loose stampata o con un pull oversize in maglia.

I dettagli che fanno la differenza

La maggior parte dei jeans o dei pantaloni slim hanno una chiusura con zip e bottone. I dettagli che contano sono i colori delle cuciture, l'effetto délavé e le fantasie.

Jeans skinny

I classici

I jeans skinny denim caratterizzati dall'effetto "seconda pelle" si rivisitano con il passare delle stagioni e delle collezioni in nuovi tessuti prevalentemente a base di cotone ed elastan.

I vantaggi dello skinny

Più spesso di un leggings o di un jeggings, lo skinny rende più femminile la silhouette e si conferma una scelta sicura del nostro guardaroba. Insieme al pantalone a sigaretta o a quello a matita, rappresenta uno stile, una generazione...

Come indossarlo?

Lo skinny in versione denim délavé, chiaro, mediamente scuro o grezzo è perfetto sia il per il giorno al lavoro che per la sera. T-shirt fantasia, camicie da annodare in vita, pull ampi o ancora bluse eleganti, lo skinny si presta realmente a infiniti abbinamenti!

Il jeans skinny originale

I jeans skinny originali si declinano in tantissimi colori: nero, grigio chiaro o ancora cammello per la stagione autunno/inverno o in tonalità più briose e pastello per la primavera/estate.

Quali scarpe?

Il jeans skinny si rivisita con il passare delle stagioni ed è uno dei capi essenziali dei nostri look di ogni giorno. Osa tutti i tipi di scarpe: stivaletti e low boots, décolleté e sandali con la zeppa, scarpe da basket in tela e persino sneakers.

Conviene puntare sulla vita alta o bassa?

La vita alta, estremamente rétro, può dissimulare piccole rotondità. La vita bassa svela deliziosamente ventre piatto e fianchi sottili. La novità: il jeans skinny effetto push-up.

Jeans dritto

Autentico e inimitabile

Il jeans dritto o regular è uno dei modelli più classici. Sia di giorno che di sera, il jeans straight è facile da indossare. Comodo poiché meno stretto dello skinny o dello slim, il jeans dritto si adatta a tantissime morfologie.

Il jeans dritto: perfetto con tutte le scarpe

Comodo poiché meno stretto dello skinny o dello slim, il jeans dritto si adatta a tantissime morfologie. Più classico del boyfriend o del bootscut, trova posto nel guardaroba elegante. Declinato in tanti colori: scuro per i look city e più chiaro o délavé per i look trendy.

Lo stile destroy

Destroy, con buchi o strappi, il jeans dritto da donna è ribelle e originale. È ideale abbinato a un paio di slip-on o di boots con i tacchi.

Lo stile elegante

Più classico del boyfriend o del bootscut, trova posto nel guardaroba elegante. Declinato in tanti colori: scuro per i look city e più chiaro o délavé per i look trendy.

Quale scegliere?

Si può optare per jeans basic in denim chiaro, washed, stone-washed, blu grezzo, blu scuro oppure scegliere un colore neutro come nero, bianco o ancora grigio. Da Pimkie, rivisitiamo i jeans dritti in base alle tendenze.